Saturday, 11 February 2012

Poi vai da Frisullo e ti metti la collanina del cinese

Ma quante volte bisognerà dircelo che nell' intervista filmata di Terry De Niccolò c'era così tanto zeitgeist che sarebbe opportuno farne una copia per l' Archivio Centrale di Stato?

Una volta ci stracciavamo le vesti (no, non il quel senso lì), ci mortificavamo pensando che il problema della sinistra italiana, la sua impotenza di fronte al populismo mediatico di B. fossero l'intellettualismo, la torre d'avorio, la spocchia...

Poi arriva De Niccolò e un po' en passant identifica, meglio di quanto avrebbe fatto il più smagato spin-doctor, in cosa consiste veramente il danno d'immagine scontato dal PD:

"A sinistra è peggio perché sono loffi e non pagano..."

Perchè anche la volgarità bisogna saperla fare, mica ci si improvvisa, c'è niente di peggio di voler competere in bassezza e fallire da micragnosi?*


Nell'immagine: People Party del PD a Napoli - Una festa che ha molto poco della sfrontata largesse dei festini berlusconiani ma tanto, tanto, della Sagra del Raviulillo






*Ecco il link, per chi ancora non si è mortificato abbastanza: http://www.corriere.it/politica/12_febbraio_10/festa-disco-imbarazzo-pd-muschella_da2d24a8-53b3-11e1-a1a9-e74b7d5bd021.shtml#.TzZF2jSf2ZI.facebook










Wednesday, 8 February 2012

Shame - il nuovo film di Steve McQueen (il regista che ha compiuto l'impossibile)


Si può, se si è un regista veramente tanto ma tanto bravo, prendere Michael Fassbender (un uomo che normalmente non può neanche sbattere le ciglia senza provocare una tempesta ormonale in ogni donna senziente che lo rimiri) farlo stare completamente nudo per l’intera durata del film – vabbeh, esagero, in realtà il film è ripartito grossomodo così: 80% nudo integrale (di cui 65% scene di coito, 35% abluzioni, minzione, morbosità varia) 10% vestito, in metropolitana, con sciarpetta al collo, 10% vestito, che fa jogging – e pur tuttavia, come dicevo, si può, se si è veramente bravi, convincere lo spettatore che la sex addiction è un’afflizione misera e ripugnante al pari di ogni altra dipendenza.

Steve McQueen, è molto bravo.

Monday, 6 February 2012

Elenco di future dichiarazioni controverse rilasciate a breve dalla squadra del premier Monti - ad uso dei bookmaker e di chi ama prepararsi all'indignazione con largo anticipo

  • Chi  a ventotto anni è ancora fuori corso è uno sfigato

  • Il posto fisso è monotono

  • Volere un posto di lavoro fisso vicino a dove abitano mamma e papà è un'illusione

  • Volere andare all'asilo nido vicino a dove abitano mamma e papà, francamente è chiedere troppo
  • Chi non arriva a fine mese con la pensione minima è uno spendaccione

  • Vivere con gli emolumenti spettanti ad un parlamentare è una fatica che voi poveracci non potete capire

  • Chi viene licenziato e non trova un nuovo impiego entro due settimane è un quaquaraquà

  • L’articolo 18 è una vera pizza

  • A quelli che non vogliono liberalizzare le licenze gli puzzano i piedi

  • La giustizia sociale è antiiiiiiiica

  • Chi abita nel Frusinate nun s’ha da lavà. Né oggi né mai.

  • Chi manda i figli alla scuola pubblica è proprio un morto di fame
  • Nella foto: delle brioche, per quelli che non se le possono permettere

  • Dategli delle brioche

  • ................*







*La lista è in progressivo aggiornamento. Potete suggerirne altre nei commenti, sarà una gioia, poi, quando le pronunceranno davvero...

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...